E’ l’etica che deve guidare il professionista, non il voler curare a tutti i costi.
Il tuo dna: un libro tutto da leggere.
La visita medica costituisce un atto basilare, mi risulta utile indagare sulla presenza di patologie congenite e familiari che mi consentiranno di capire meglio la storia clinica della tua bocca.
Una storia di familiarità è fondamentale perchè ci fa comprendere che un classico sbiancamento può essere inefficace inoltre, in presenza di sanguinamenti gengivali spontanei e persistenti dobbiamo sempre chiedere se c’è una storia in famiglia di facilità al sanguinamento. In caso di risposta affermativa dietro adeguato esame del sangue potremmo trovarci di fronte ad una carenza di piastrine su base genetica che può aiutarci ad indirizzare il paziente verso uno specialista anzichè sottoporlo ad inutili sedute periodiche di igiene o stressarlo continuamente con inviti ad una igiene domiciliare più accurata, perché assolutamente inutile.