Sesso: maschio- Età: 75 anni.

Classico esempio di chirurgia implantare in condizioni ottimali di osso e di qualità gengivale.
Possiamo notare come l’impianto una volta inserito abbia un’adeguato contorno gengivale di protezione, questo garantisce una buona pulibilità dello stesso e una buona estetica in quanto non traspare esternamente il bordino metallico dell’impianto(foto 1).
Una volta che si è integrato con l’osso (generalmente dopo 30/45 giorni) si avvita un moncone (foto 2) che ha la stessa funzione della corona di un dente.
In questo caso è stato scelto per esigenze estetiche un moncone bianco in zirconia per consentire un ottimo mimetismo di colore con la corona cementata successivamente, anch’essa di zirconia.
Le corone in zirconia non hanno anima interna metallica pertanto hanno delle caratteristiche fisiche eccellenti come trasparenza e di rifrazione della luce, quindi risultano esteticamente molto valide.
Non lasciano mai intravedere un bordino metallico sul colletto del dente altamente inestetico.

Prima

Durante

Dopo