Ispeziono i tessuti duri della bocca:i denti. La diagnosi di “crinatura” viene svolta efficacemente con un particolare fascio luminoso “transilluminante” che ci consente di evidenziarla efficacemente.
Importante notare alterazioni di colore, posizione, forma e numero per capirne le cause e studiare le relative contromisure.
Quando il colore è alterato per fattori endogeni propri del paziente (ereditarietà, assunzione di farmaci) è molto più difficile da correggere rispetto ad una alterazione di colore dovuta a fattori esterni come cibi ,fumo,ambienti di lavoro ed eticamente lo si deve prospettare al paziente.