La conservativa è quella branca dell’odontoiatria che si preoccupa di ripristinare l’integrità dell’elemento dentale sostituendo tessuto demineralizzato cariato o perso per trauma con materiale composito di aspetto estetico similare al dente, ripristinando funzione ed estetica, binomio imprescindibile perchè l’attenzione del paziente va associando sempre di più la funzione all’estetica.

Con adeguata fresa montata su turbina si rimuove la parte di dente danneggiata dalla carie fino a trovare tessuto sano.

La cavità cosi ottenuta viene disinfettata e il dente restaurato in base alla posizione, ad esigenze estetiche e di masticazione.

VUOI FARE UNA DOMANDA A MAURO?